Primo, non arrenderti: le difficoltà sono domande

Inauguriamo una rubrica su come creare una comunità o un progetto eco-sostenibile.

La prima parola chiave è impegno. Tanto, tanto impegno.

L’esperienza mi insegna come la prima cosa a premiare sia la costanza, il non arrendersi di fronte alle difficoltà. Questa è una virtù che le persone apprezzeranno.

All’inizio infatti la sensazione sarà certamente quella che ogni tentativo sembri vano. Le persone sembrano indifferenti, apatiche a tutto.

In realtà non è così, le persone stanno a vedere, perchè hanno visto tanti altri lasciar perdere alle prime difficoltà.

Ed è proprio questa la prima differenza che puoi fare. Mostrare che le difficoltà e i fallimenti non ti fanno rinunciare.

E’ importante però imparare dai propri errori. Ogni ostacolo e ogni fallimento è un insegnamento. E’ questo che ti permette di scavalcarli, e non solo aggirarli.

Saper imparare dai propri errori vuol dire saper ascoltare.

Quindi, rispondi sempre alle critiche senza reagire con rabbia o chiusura. Questa è la prima prova della tua capacità di ascolto. Ogni critica, anche ingiusta, o sbagliata, ti mette di fronte a un nodo critico di quello che stai facendo.

Una critica, giusta o sbagliata, è in realtà una domanda. Ma anche ogni ostacolo è una domanda. Una domanda che puoi porre a te stesso. Se fuggi, reagendo con rabbia o chiusura, lasci quella domanda senza risposta, e te la ritroverai di fronte a ogni curva del tuo percorso.

Anche dietro Abitare Gea ci sono tanti errori, e tantissime difficoltà. Ma non mi sono mai arreso, ho affrontato ogni difficoltà. E a volte le difficoltà sono state molto dure, tanto da sembrare insormontabili. Ma non ho mai mollato, e ora, dopo tre anni, Abitare Gea è una realtà consolidata che continua a crescere, pur essendo partita da zero.

Ce la puoi fare, ma non dipende da quello che hai intorno, dipende da te (o da voi).

Non sai da dove cominciare? Leggi la guida pratica alla eco-sostenibilità.

Per approfondire

dont-give-up

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...